In concomitanza con la mostra, l'Enel con il progetto "Energiaper la cultura" organizza alcune iniziative legate in maniera molto stretta alla rassegna artistica animando cosi la stagione più bella della Città Eterna: si tratta de "L'estate di Raffaello", tre eventi che accompagneranno la mostra, con l'obiettivo di aiutare il grande pubblico a capire l'importanza dell'artista per la storia dell'arte e per la storia di Roma.


La Daveriade, il conduttore tv Philippe Daverio racconta Raffaello in maniera colta e intelligente. Per quattro sere, dal 12 al 14 luglio, nella suggestiva cornice di Villa Borghese lo storico dell'arte si intratterrà con due ospiti, diversi per ogni appuntamento, affrontando un argomento legato alla vita ed alle opere dell'autore del Sogno del Cavaliere.

  • Mercoledi 12: Neoplatonismo, nuova sensibilità e nuova sensualità
    con Claudio Strinati e Giulio Giorello
  • Giovedi 13: Raffaello, Michelangelo, Leonardo. L'artista diventa star
    con Antonio Paolucci e Pamela Villoresi
  • Venerdi 14: Roma: power and glory
    con Mario Botta e Nicola Spinosa

I dibattiti, a ingresso libero, si svolgeranno di fronte l'ingresso del Bioparco, Piazzale del Giardino Zoologico, alle 21:00.


Dal 28 giugno al 20 agosto, appuntamento con "La macchina del tempo: in giro per la Roma di Raffaello". La Città Eterna sarà infatti percorsa e rivisitata in una sorta di viaggio indietro nel tempo, grazie a due bus a due piani della linea 110 Open. San Pietro e i Musei Vaticani, la Cappella Chigi, la Galleria Borghese, il Pantheon e Villa Farnesina sono alcuni dei luoghi Cinquecenteschi toccati dal tour, in un giro speciale dedicato ai luoghi di Raffaello. I mezzi di trasporto, personalizzati Enel, compieranno un percorso accompagnato da una spiegazione multilingue, attraverso audio-guide e brochure.
Per informazioni, numero verde 800 28 12 81


L'estate in costume, infine, è il terzo progetto legato alla mostra su Raffaello. Dal Casanova di Fellini a Molto rumore per nulla, da Cyrano de Bergerac a La ragazza con l'orecchino di perla: oltre venti film in costume racconteranno, dal 15 al 30 luglio negli spazi di Villa Borghese (Piazzale del Giardino Zoologico, inizio proiezione alle 21:30-ingresso libero), il rapporto tra storia e mondo contemporaneo, introdotti da un protagonista del cinema o della cultura.

  • Sabato 15 - SERATA INAUGURALE
    Apre la rassegna il jazzista Danilo Rea che accompagnerà
    al pianoforte la visione dei film muti:
         La caduta di Troia di Giovanni Pastrone e Luigi Borgnetto
         Gli ultimi giorni di Pompei di Luigi Maggi
         Galileo Galilei di Arturo Ambrosio e Luigi Maggi
    Seguirà la proiezione de Il Decameron di Pier Paolo Pasolini
  • Domenica 16 - Il mercante di Venezia di Michael Radford
  • Lunedi 17 - Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi
  • Martedi 18 - Orlando di Sally Potter
  • Mercoledi 19 - Il Casanova di Federico Fellini
  • Giovedi 20 - Amadeus di Milos Forman
  • Venerdi 21 - La cena delle beffe di Alessandro Biasetti
                        La ragazza con l'orecchino di perla di Peter Webber
  • Sabato 22 - Il cavaliere misterioso di Riccardo Freda
                      Il resto di niente di Antonietta De Lillo
  • Domenica 23 - Il mondo nuovo di Ettore Scola
  • Lunedi 24 - Molto rumore per nulla di Kenneth Branagh
  • Martedi 25 - Allosanfan di Paolo e Vittorio Taviani
  • Mercoledi 26 - Barry Lyndon di Stanley Kubrick
  • Giovedi 27 - Romeo e Giulietta di Franco Zeffirelli
  • Venerdi 28 - La pazzia di Re Giorgio di Nicholas Hytner
                        Arca Russa di Aleksandr Sokurov
  • Sabato 29 - Farinelli-Voce regina di Gérard Corbiau
                      Il principe di Homburg di Marco Bellocchio
  • Domenica 30 - Otello di Orson Welles

Altre informazioni sulle pagine del sito Enel